DI: Blocco dei finanziamenti, l'attivita' va avanti a singhiozzo

DI: Blocco dei finanziamenti, l'attivita' va avanti a singhiozzo

Una scena tratta dallo spettacolo "Anche le pulci hanno la tosse" (foto: Teatro Ivan de Zajc di Fiume)

Nonostante l'annunciata sospensione dell'attivita' del Dramma Italiano, causa il blocco di mezzi finanziari provenienti dall'Italia, annuncio drastico fatto nei giorni scorsi da Marin Blažević, sovrintendente del teatro fiumano "Ivan de Zajc", qualcosa si sta comunque muovendo.

Come annunciato dalla facente funzioni di direttrice del Dramma Italiano, Leonora Surian, a fine giugno inizieranno le prove del lavoro "I due ribaltoni". Si tratta dello spettacolo in coproduzione con l'Associazione internazionale dell'Operetta di Trieste, che verra' proposto nella prossima stagione artistica.

Inoltre, condizioni finanziarie permettendo, il 29 giugno il Dramma Italiano partecipera' al Festival Leone d'oro di Umago con "Anche le pulci hanno la tosse".

Prevista in luglio pure una tournée in Italia e in Svizzera con lo stesso spettacolo, la qual cosa dipendera' pure dalla situazione finanziaria.

Komentari