Elezioni parlamentari in Italia: intervista al Console Palminteri

Elezioni parlamentari in Italia: intervista al Console Palminteri

Foto: consmosca.esteri.it

Il 4 marzo, domenica, si terranno le elezioni parlamentari in Italia. A votare saranno anche gli aventi diritto all'estero. Il voto per corrispondenza riguardera' migliaia di connazionali che vivono a Fiume, nel Quarnero, in Istria e nel resto della Croazia.

Proprio per tale motivo, in questi giorni il Consolato generale d'Italia a Fiume ha provveduto ad inviare agli aventi diritto i plichi elettorali, che vanno consegnati per posta o direttamente nella sede consolare fiumana non oltre il primo marzo.

Dopo quella data, cosi' il Console generale d'Italia a Fiume, Paolo Palminteri, i plichi elettorali non saranno piu' validi e dunque verranno distrutti e non risulteranno conteggiati.

Per ulteriori informazioni o precisazioni, il Consolato generale a Fiume e' a disposizione ogni giorno, anche domani e domenica, dalle 9 alle 12.

Andrea Marsanich ha intervistato il Console generale d'Italia a Fiume Paolo Palminteri:

Intervista al Console generale d'Italia a Fiume Paolo Palminteri, a cura di Andrea Marsanich

Komentari