Samanta Stell presenta il suo primo CD dal titolo "Mi me insogno"

Samanta Stell presenta il suo primo CD dal titolo "Mi me insogno"

Lucija Fanton, Sandro Vrancich, Samanta Stell e Damir Vukelja (foto: Andrea Marsanich / Radio Fiume)

In visita stamane a Radio Fiume, in occasione della promozione del suo primo CD, la flautista polesana Samanta Stell. Ha iniziato gli studi alla scuola di musica "Ivan Matetić Ronjgov" di Pola e ha conseguito la laurea al Conservatorio di Venezia.

Cinque anni fa Samanta Stell, assieme al musicista chitarrista Damir Vukelja Dado ha deciso di fondare il gruppo "Musicitta'".

Dopo la partecipazione l'anno scorso al Festival dell'Istroveneto "Dimela cantando", la flautista polesana ha deciso di incidere il suo primo CD che contiene otto canzoni tutte in dialetto.  

Pezzo forte di questo CD e' la canzone che ha presentato lo scorso giugno al Festival "Dimela cantando", ossia "Mi me insogno", che porta il nome appunto del CD. Tra le altre canzoni "Vicin de mi", "Ciacole", "Bora" e via dicendo, molte della quali scritte dal connazionale Silvio Forza.

Tra i programmi per questo 2018 - come dichiarato dalla musicista di Pola - un concerto in primavera a Capodistria e poi la partecipazione nuovamente a giugno al Festival dell'Istroveneto.

Sandro Vrancich ha intervistato Samanta Stell:

Intervista a Samanta Stell realizzata da Sandro Vrancich

Komentari