Tradizionale ricevimento del sindaco per gli esuli in occasione di San Vito

Tradizionale ricevimento del sindaco per gli esuli in occasione di San Vito

Foto: Grad Rijeka - Citta' di Fiume

Tradizionale ricevimento nell'ambito delle festivita' di San Vito oggi a Palazzo comunale a Fiume, dove il sindaco Vojko Obersnel ha ricevuto Guido Brazzoduro e Laura Calci dell'Associazione fiumani - italiani nel mondo, Giovanni Stelli e Marino Micich della Societa' di studi fiumani di Roma.

Presenti all'appuntamento anche il console generale d'Italia a Fiume, Paolo Palminteri e Orietta Marot, presidente della locale Comunita' degli italiani.

Si e' parlato, tra l'altro, di bilinguismo, ossia del ripristino in centro citta' dei vecchi toponimi fiumani di vie e piazze. "Siamo pronti a parlarne assieme alla Comunita' degli italiani di Fiume e a fare i primi passi in questo senso", lo ha dichiarato il sindaco Vojko Obersnel.

Tra le iniziative culturali, diversi i progetti che verranno inseriti nell'ambito di Fiume - Capitale europea della cultura 2020. Proposti pure viaggi e scambi tra scuole e studenti di Fiume e la regione Lazio.

Sentiamo in merito Giovanni Stelli e Guido Brazzoduro:


 

Le dichiarazioni di Giovanni Stelli e Guido Brazzoduro, a cura di Sandro Vrancich

Komentari