Con "La locandiera" di Goldoni si festeggiano i 70 anni del Dramma Italiano

Con "La locandiera" di Goldoni si festeggiano i 70 anni del Dramma Italiano Con "La locandiera" di Goldoni si festeggiano i 70 anni del Dramma Italiano
L'odierna conferenza stampa (foto: Virna Baraba / Radio Fiume) L'odierna conferenza stampa (foto: Virna Baraba / Radio Fiume)
Foto: Virna Baraba / Radio Fiume Foto: Virna Baraba / Radio Fiume
Foto: Virna Baraba / Radio Fiume Foto: Virna Baraba / Radio Fiume
La mostra sul DI in Corso (foto: HNK Zajc) La mostra sul DI in Corso (foto: HNK Zajc)
Foto: HNK Zajc Foto: HNK Zajc
Foto: HNK Zajc Foto: HNK Zajc
Due pannelli sono dedicati alla Comunita' degli Italiani di Fiume in occasione del suo 70.esimo anniversario (foto: HNK Zajc) Due pannelli sono dedicati alla Comunita' degli Italiani di Fiume in occasione del suo 70.esimo anniversario (foto: HNK Zajc)

Giuseppe Nicodemo, Marin Blažević, Paolo Magelli ed Elvia Nacinovich (foto: Virna Baraba / Radio Rijeka)

Il Dramma Italiano del Teatro Ivan de Zajc di Fiume sta per festeggiare i suoi 70 anni di vita. Lo fara' con lo spettacolo "La locandiera" di Carlo Goldoni la cui premiere si avra' sabato, 26 novembre al teatro fiumano.

E proprio il 26 novembre 1946 a Fiume veniva fondata la compagnia di prosa italiana il cui primo spettacolo fu Il burbero benefico di Carlo Goldoni. E a 70 anni di distanza e' stato scelto nuovamente un testo di Goldoni, uno degli scrittori piu' amati dal pubblico che segue il Dramma Italiano.

La regia della rappresentazione con cui si celebrera' questo importante anniversario e' stata affidata ad uno dei piu' grandi registi europei, Paolo Magelli alla sua seconda collaborazione con la nostra compagnia di prosa. Nel 2008 Magelli diresse Questa sera si recita a soggetto di Pirandello.

Magelli, nell'odierno incontro stampa, non ha voluto rivelare particolari dettagli sullo spettacolo in quanto, come ha dichiarato, non puo' essere raccontato ma va visto. Pertanto vi diciamo soltanto che nel ruolo di Mirandolina ci sara' Valentina Banci, una delle attrici piu' quotate in Italia. Pure lei nel 2008 recito' con il Dramma Italiano diretto da Magelli.

In questa seconda avventura teatrale a Fiume sara' affiancata da tutti gli attori della compagnia di prosa, tra cui Leonora Surian. Quest'ultima ha deciso di lasciare l'incarico di direttrice del Dramma Italiano per motivi personali. Continuera' comunque a recitare per la nostra compagnia e la vedremo ne La locandiera le cui scene sono state ideate da Dalibor Laginja, i costumi sono di Sandra Dekanić mentre le musiche portano la firma di Arturo Annecchino. Il disegno luci e' di Dalibor Fugošić.

La premiere de La locandiera ha rischiato di saltare causa il mancato versamento dei mezzi finanziari da parte del Governo di Roma. La crisi e' rientrata, fortunatamente, ma si auspica che l'anno prossimo i pagamenti avvengano regolarmente e magari ogni mese, come ha sottolineato il facente funzioni di direttore del Dramma italiano Giuseppe Nicodemo.
 

Nell'ambito del 70.esimo anniversario del Dramma Italiano, ieri e' stata inaugurata in Corso a Fiume una mostra di gigantografie. Grazie a queste foto si ripercorre la storia della compagnia di prosa italiana. L'esposizione e' stata allestita dalla connazionale Emina Pughel, tra l'altro alla guida del gruppo batik della Fratellanza della Comunita' degli Italiani di Fiume. Le istantenee sono contenute in 20 pannelli. 

La mostra, che da lunedi', 21 novembre, verra' trasferita di fronte alla Filodrammatica, sempre in Corso per dare posto al Mercatino di Natale, rimarra' in visione fino al 27 novembre. 

Virna Baraba ha presenziato all'odierna conferenza stampa. Sentiamo il suo servizio:

I 70 anni del Dramma Italiano, a cura di Virna Baraba

Komentari