Consegnati i Premi Citta' di Fiume

Consegnati i Premi Citta' di Fiume Consegnati i Premi Citta' di Fiume
Foto: Pixsell Foto: Pixsell
Foto: Melita Sciucca Foto: Melita Sciucca

Bruno Petrali tra i premiati di quest'anno (foto: Pixsell)

Si e' svolta ieri sera al Teatro "Ivan de Zajc" di Fiume la sessione solenne del Consiglio cittadino e la cerimonia di consegna dei riconoscimenti municipali. L'evento si e' tenuto nel quadro delle Giornate dedicate a San Vito, patrono di Fiume.

"Tra poco piu' di 6 mesi, Fiume sara' Capitale europea della cultura. Questa e' una grande sfida ma anche una grande responsabilita'. Una Fiume aperta dovra' essere la guida verso i principi di umanita', solidarieta' e dialogo", lo ha detto ieri sera nel suo discorso il sindaco Vojko Obersnel il quale non ha nascosto preoccupazione per il futuro del "Tre maggio", per gli operai e le loro famiglie.  

Ieri sera al Teatro fiumano si e' avuta pure la consegna dei riconoscimenti municipali. Il premio per l'opera omnia e' stato assegnato al basso baritono di fama internazionale Giorgio Surian. A Nadja Poropat, ex direttrice della Scuola elementare italiana Dolac e a Bruno Petrali, considerato testimone attivo della storia fiumana del secolo scorso consegnata la Targa d'oro con lo stemma della Citta' di Fiume. Lo stesso riconoscimento e' stato assegnato pure al noto cardiologo fiumano Sandro Brusich, ex alunno dell'elementare italiana Gelsi e della Scuola media superiore italiana di Fiume. 

Non me l'aspettavo proprio di ricevere il Premio Citta' di Fiume, ci ha confessato la professoressa Nadja Poropat. Ascoltate pure la dichiarazione di Bruno Petrali che si sofferma innanzitutto sull'importanza del Premio Citta' di Fiume:

Nadia Poropat: Non me l'aspettavo di ricevere il Premio Citta' di Fiume, a cura di Virna Baraba

Bruno Petrali sul premio e la sua ricca carriera, a cura di Virna Baraba

Komentari