Edit, DI, CI Fiume - i punti chiave del programma di Sandro Damiani

Edit, DI, CI Fiume - i punti chiave del programma di Sandro Damiani

Sandro Damiani a Palazzo Modello (foto: Virna Baraba / Radio FIume)

Conferenza stampa oggi a Fiume di Sandro Damiani, candidato alla carica di presidente della Giunta esecutiva dell'Unione Italiana. All'incontro con i giornalisti Damiani ha lanciato frecciatine e accuse al suo avversario Marin Corva e all'attuale responsabile dell'esecutivo Maurizio Tremul.

Sandro Damiani ha sottolineato come da 10 anni l'amministrazione dell'Unione Italiana sia fuori dal controllo della nostra Comunita' nazionale. C'e' qualcosa che l'opinione pubblica comunitaria e oltre non deve sapere? Si chiede Damiani che se eletto affidera' i libri contabili dell'Unione ad un'agenzia specializzata nella revisione dei bilanci.

Mettere a disposizione della Comunita' degli Italiani di Fiume la somma necessaria per iniziare i lavori del centro prescolastico italiano; porre l'EDIT nelle condizioni di tornare a pubblicare i libri delle suo collane e contribuire a trovare partner in Italia, soprattutto tra i librai e le librerie; avviare trattative con la municipalita' affinche' si acquisti la sede della Comunita' degli Italiani di Fiume e inoltre modificare lo statuto del Teatro "Ivan de Zajc" affinche' l'Unione Italiana abbia voce in capitolo per tutto cio' che riguarda il Dramma Italiano, autonomia artistica e finanziaria. Sono questi i punti chiave del programma di Damiani che prossimamente incontrera' i connazionali.

Il servizio di Virna Baraba:

Conferenza stampa di Sandro Damiani, a cura di Virna Baraba

Komentari