Proficui incontri dei vertici di UI e CI Fiume con Komadina e Obersnel

Proficui incontri dei vertici di UI e CI Fiume con Komadina e Obersnel

I rappresentanti di UI e CI Fiume assieme alla delegazione della Contea litoraneo-montana (foto: www.pgz.hr)

Su iniziativa dell’Unione Italiana, ieri a Fiume lo zupano della Contea litoraneo-montana Zlatko Komadina ha ricevuto i massimi esponenti dell’Unione Italiana e i rappresentanti della Comunita’ degli Italiani di Fiume.

A rappresentare l'Unione Italiana sono stati Maurizio Tremul e Marin Corva, rispettivamente presidente dell'UI e della Giunta esecutiva dell'UI. Presenti a nome della CI di Fiume la sua presidente Melita Sciucca e il presidente dell'Assemblea comunitaria Moreno Vrancich.

Nel corso del cordiale colloquio ribadita la piena disponibilita' a rafforzare l’esistente buona collaborazione reciproca in tutti i settori di primaria importanza: culturale, scolastico, sociale e dei progetti europei. 

Toccate anche le questioni dei finanziamenti all’Unione Italiana e alle Comunita' degli Italiani operanti in Regione, nonche' quelle del bilinguismo e della toponomastica italiana, riscontrando su tutto la piena disponibilita' dei presenti alla fattiva soluzione delle citate problematiche.

Nel comunicato stampa diffuso ieri dall’Unione Italiana reso noto inoltre che nei giorni scorsi a Fiume si e’ avuto l’incontro tra il sindaco di Fiume, Vojko Obersnel e i vertici dell’Unione Italiana e della Comunita’ degli Italiani di Fiume.

Nel corso di questo primo incontro, di carattere preliminare, sono stati affrontati, con spirito cooperativo e costruttivo, alcuni temi importanti: la collaborazione tra Unione Italiana e la locale Comunita’ degli Italiani con la municipalita’, lo status e la situazione del Dramma Italiano, i finanziamenti per le attivita' del sodalizio di Palazzo Modello, la questione degli affitti delle sedi che ospitano l’Unione Italiana e la Comunita’ degli Italiani di proprieta' della Citta'.

Si e’ parlato pure di bilinguismo e toponomastica, della partecipazione della Comunita' Nazionale Italiana agli eventi previsti per Fiume Capitale Europea della Cultura 2020 e della costruzione del nuovo asilo italiano. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Komentari