Spillo, Ciccio, Falco in italiano e croato alla Casa di cultura a Sušak

Spillo, Ciccio, Falco in italiano e croato alla Casa di cultura a Sušak Spillo, Ciccio, Falco in italiano e croato alla Casa di cultura a Sušak
Anton Plešić, Lucio e Andrea Slama (foto: Virna Baraba / Radio Fiume) Anton Plešić, Lucio e Andrea Slama (foto: Virna Baraba / Radio Fiume)
Foto: Virna Baraba / Radio Fiume Foto: Virna Baraba / Radio Fiume

L'odierna conferenza stampa alla Casa di cultura a Sušak (foto: Virna Baraba / Radio Fiume)

Appuntamento sabato, 28 novembre alle 19 alla Casa di cultura a Sušak con lo spettacolo 'Spillo, Ciccio, Falco'. E’ una fiaba bilingue proposta dal Dramma Italiano e dal Dramma Croato del Teatro Ivan de Zajc di Fiume. La rappresentazione e’ stata annunciata oggi in sede di conferenza stampa.

La pluripremiata regista argentina che vive a Zagabria Renata Carola Gatica, gli attori del Dramma Italiano e del Dramma Croato vi invitano a seguire le avventure di un coraggioso principe azzurro (lo interpreta Dean Krivačić nelle vesti pure di narratore) e a conoscere i suoi 3 stravaganti compagni: Spillo (ossia Lucio Slama), Ciccio (nel ruolo si alterneranno Nina Sabo e Denis Brižić) e Falco (il personaggio viene interpretato da Anton Plešić).

Nello spettacolo, rivolto soprattutto a bambini e giovani ma che ovviamente puo’ essere visto anche da un pubblico adulto, seguiremo le imprese dei 3 eroi dai nomi bizzarri e alquanto insoliti, che aiuteranno il principe a salvare la bella fanciulla di cui e’ innamorato, rinchiusa nel castello fatato di un mago malvagio. E la principessa e’ interpretata da Andrea Slama che ha il ruolo pure di narratrice.

In scena, dunque, soltanto 5 attori che interpretano il testo scritto da Magdalena Lupi Alvir (ispiratasi all’antica fiaba ceca di Karel Jaromir Erben). Lo spettacolo parla dell’affermazione degli altri e dei diversi con qualita’ che la societa’ non prende in considerazione, ma anche d’amore usando due lingue: italiana e croata.

Insomma si tratta di un progetto bilingue, molto interessante e dal carattere educativo (si vuole insegnare soprattutto ai piu’ giovani che la parola puo’ essere un’arma letale se usata per offendere chi e’ diverso), un progetto realizzato diciamo cosi’ in famiglia, visto che la regista Renata Carola Gatica e’ la moglie dell’attore Dean Krivačić, mentre Lucio e Andrea Slama sono padre e figlia.  

Abbiamo chiesto ad Anton Plešić di descrivere lo spettacolo e il ruolo che interpreta, ossia quello di Falco:

Anton Plešić parla dello spetttacolo e del suo personaggio, a cura di Virna Baraba

Komentari