Stefano Surian e la sua arte scenica

Stefano Surian e la sua arte scenica Stefano Surian e la sua arte scenica
Stefano Surian e Gianfranco Miksa (Foto: Gianfranco Miksa / HRT - Radio Rijeka) Stefano Surian e Gianfranco Miksa (Foto: Gianfranco Miksa / HRT - Radio Rijeka)

Stefano Surian (Foto: Gianfranco Miksa / HRT - Radio Rijeka)

Stefano Surian, il più giovane della nota famiglia di artisti Surian, si racconta ai microfoni di radio Fiume sulla scia del successo dello spettacolo "Evita" di Andrew Lloyd Webber che il Teatro Nazionale Croato "Ivan de Zajc" ha proposto la scorsa settimana.

Il musical diretto da Renata Carola Gatica, che ha coinvolto tutte le forze dello "Zajc", ovvero i Drammi Croato e Italiano, l'Opera e il Balletto – al quale si sono aggiunti i membri del Teatro fiumano dei giovani "Kamov", il Coro giovanile "Josip Kaplan" e quello di voci bianche "Kap" – vede alternarsi due cast.

A interpretare Evita Perón, una delle donne più influenti nella storia del Sud America, sono state le due attrici fiumane Leonora Surian Popov, ed Elena Brumini.

Stefano Surian alla prima première, quella con Leonora Surian, ha divertito il pubblico nei panni di Augustin Magaldi, mentre nella seconda première, con protagonista Elena Brumini, ha ricoperto il ruolo del Che, il secondo personaggio più importante dello spettacolo.

Sulla scia del grande successo con cui è stato accolto il musical Evita, sia dalla critica che dal pubblico, abbiamo ospitato l’attore e cantante nel programma Italiano di Radio Fiume per un’intervista. Ecco cosa ci ha raccontato.

Intervista a Stefano Surian a cura di Gianfranco Miksa

Komentari