Traduttori fiumani dall'ungherese - convegno a Palazzo Modello

Traduttori fiumani dall'ungherese - convegno a Palazzo Modello Traduttori fiumani dall'ungherese - convegno a Palazzo Modello
Foto: Virna Baraba / Radio Fiume Foto: Virna Baraba / Radio Fiume

I membri del comitato organizzatore del convegno odierno a Palazzo Modello (foto: Virna Baraba / Radio Fiume

Traduttori fiumani dall'ungherese: questo il tema del convegno svoltosi oggi alla Comunita' degli Italiani di Fiume. Vi hanno preso parte studiosi ungheresi, croati e italiani soffermatisi su argomenti riguardanti un importante tassello del ricco patrimonio culturale di Fiume.

Tra i temi trattati: L'Ungheria nella storia di Fiume, Leo Valiani e Paolo Santarcangeli due grandi fiumani, amici della cultura ungherese, Enrico Burich, intellettuale di frontiera e tradutorre dall'ungherese. 

Il convegno internazionale e' stato promosso dall'associazione Stato libero di Fiume e dalla Comunita' democratica ungherese della Contea litoraneo-montana in collaborazione con Comunita' degli Italiani di Fiume, Facolta' di filosofia fiumana, Societa' di studi fiumani con sede a Roma e con il supporto finanziario dell'Assessorato cittadino alla cultura. 

Laura Marchig, dell'associazione Stato Libero di Fiume e membro del comitato organizzatore spiega come e' nata l'idea di promuovere il convegno odierno e quale e' stato l'argomento fondamentale dell'appuntamento odierno a Fiume:



Laura Marchig: Come e' nata l'idea di promuovere il convegno, a cura di Virna Baraba

Laura Marchig sull'argomento fondamentale del convegno, a cura di Virna Baraba

Komentari