Hrvatski radio

Radio Rijeka

Duro attacco di Radin contro il ministro Hasanbegović

29.04.2016.

13:57

Autor: Andrea Marsanich

HRT logo

HRT logo

Foto: HRT / HRT

Nell'odierna riunione del Sabor, duro attacco del deputato al seggio specifico italiano Furio Radin contro il Ministro della Cultura, Zlatko Hasanbegović, chiamato in causa per avere dimezzato le dotazioni all'azienda giornalistico - editoriale Edit.

Il parlamentare connazionale ha rilevato che l'Edit riuscira' comunque a resistere e lo fara' grazie ai fondi stanziati dalla Nazione madre, l'Italia, il che e' vergognoso per la Croazia in cui viviamo, ha aggiunto Furio Radin.

Nel sottolineare che la minoranza italiana puo' contare sulle pubblicazioni dell'Edit in italiano da ormai 72 anni, Radin ha asserito che questo arreca disturbo a Hasanbegović e alla sua visione politica delle cose.

Quindi ha ricordato che per affrontare la crisi, l'Edit ha dovuto licenziare 9 dipendenti e diminuire gli stipendi del 25 per cento. Contemporaneamente (cosi' Radin) il ministro Hasanbegović si e' permesso di dire che l'anno prossimo il suo dicastero non stanziera' nemmeno un centesimo all'Edit, senza chiedere nulla in tal senso al Sabor che ha l'ultima parola sul bilancio statale. 

Programe Hrvatskoga radija slušajte na svojim pametnim telefonima i tabletima preko aplikacija za iOS, Android i Huawei.