Hrvatski radio

Radio Rijeka

14:35 / 27.01.2017.

Autor: Virna Baraba

Esorbitanti bollette dell'acqua: la CI Fiume deve pagare 100 mila kune

HRT logo

HRT logo

Foto: HRT / HRT

Terza sessione straordinaria ieri sera dell'Assemblea della Comunita' degli Italiani di Fiume. I consiglieri sono stati informati in merito alla sentenza di secondo grado emessa dal Tribunale conteale di Osijek.

La sentenza riguarda il mancato pagamento delle bollette dell'acqua da parte del sodalizio dal 2011 al 2013 all'impresa Acquedotto e canalizzazione.

La sentenza pervenutaci il 22 dicembre scorso non ci lascia indifferenti. La Comunita' degli Italiani e' costretta a versare 59 mila kune di fatture non pagate piu' gli interessi di mora che arrivano a quasi 40 mila kune. Insomma circa 100 mila kune vanno pagate subito, e' quanto dichiaratoci dalla presidente del sodalizio Orietta Marot che non appena ha ricevuto la sentenza si e' messa in contatto con la ditta Acquedotto e canalizzazione. Quest'ultima e' venuta incontro alla Comunita' degli Italiani concedendole il pagamento rateale. Le 100 mila kune verranno versate in 12 rate mensili entro la fine del 2017.

Sempre ieri sera l'Assemblea della Comunita' degli Italiani di Fiume ha preso in esame i progetti riguardanti il bando pubblicato dall'Universita' popolare di Trieste il 20 dicembre scorso. Vari i progetti proposti che ci vengono illustrati dalla presidente Marot. 

Il servizio e' di Virna Baraba:

Programe Hrvatskoga radija slušajte na svojim pametnim telefonima i tabletima preko aplikacija za iOS, Android i Huawei.