Hrvatski radio

Radio Rijeka

Salvi i due indirizzi di studio alla SMSI di Fiume

22.07.2015.

12:04

Autor: Virna Baraba

HRT logo

HRT logo

Foto: HRT / HRT

I due indirizzi di studio alla Scuola media superiore italiana di Fiume a rischio di chiusura per l'esiguo numero di iscritti alle prime classi non verranno soppressi. E’ quanto confermato dal Ministero della scienza, istruzione e sport.

Si tratta degli indirizzi turistico-alberghiero e per commercialisti. Buone notizie, dunque, per gli allievi che da settembre potranno frequentare uno dei due indirizzi.

Non cosi’, invece, per quanto concerne alcuni indirizzi di studio presso le Scuole medie superiori italiane di Pola e Buie. Il dicastero competente ha deciso, infatti, di sopprimerli in quanto non hanno raggiunto la soglia minima di sette iscritti, necessaria per l'attivazione di una sezione di classe, proprio a causa del basso numero di iscritti.

A nulla sono valsi, pertanto, gli appelli da parte delle medie di Pola e Buie nonche’ le proteste di Unione Italiana e del deputato italiano al Sabor, Furio Radin

Questa soglia non è mai stata applicata alle scuole della minoranza, ha detto il presidente della Giunta esecutiva dell'Unione Italiana, Maurizio Tremul. Il provvedimento del Ministero di Zagabria è un fatto estremamente grave: si riduce l'offerta formativa e si spingono i nostri ragazzi ad iscriversi alle scuole croate. Stiamo valutando quali passi intraprendere, ha concluso Tremul.
 

Programe Hrvatskoga radija slušajte na svojim pametnim telefonima i tabletima preko aplikacija za iOS, Android i Huawei.