Hrvatski radio

Radio Rijeka

Tra i premiati di quest'anno anche Amleto Ballarini

14.06.2016.

09:32

Autor: Virna Baraba

HRT logo

HRT logo

Foto: HRT / HRT

Si terra' questa sera la sessione solenne del Consiglio cittadino di Fiume nel corso della quale ci sara' la consegna dei Premi Citta' di Fiume. Prevista la partecipazione della presidente della repubblica Kolinda Grabar Kitarović.

Il premio per l'opera omnia verra' conferito ad Ante Simonić e postumo a Nikola Kraljić.

Per la prima volta inoltre il riconoscimento cittadino precisamente la Targa d'oro con lo stemma della citta' di Fiume verra' assegnato ad un esule. Si tratta di Amleto Vittorio Ballarini, presidente della Societa' di studi fiumani con sede a Roma. 

Ballarini, storico e studioso di cose fiumane per eccellenza, e' nato a Fiume nel 1933. Dopo la Seconda guerra mondiale lascia Fiume e si trasferisce a Genova dove si laurea in scienze politiche. Da Genova va a ROma nel 1978 dove avvia l'attivita' della Societa' di studi fiumani dedicandosi alle ricerche storiche riguardanti Fiume.

Ballarini e' stato designato al premio cittadino dalla Comunita' degli Italiani di Fiume, dal Consiglio regionale della minoranza italiana e da quello cittadino, nonche' dalla Scuola media superiore italiana di Fiume e dal Museo civico. Questa la motivazione: per il suo pluriennale e significativo impegno nella promozione del dialogo intrapreso con la citta' di origine e con i suoi enti ed istituzioni.

Orietta Marot, presidente della Comunita' degli Italiani di Fiume ci svela come abbia appreso Ballarini la notizia del conferimento del premio e quale sia la motivazione:

 

Programe Hrvatskoga radija slušajte na svojim pametnim telefonima i tabletima preko aplikacija za iOS, Android i Huawei.