Hrvatski radio

Radio Rijeka

14:50 / 09.10.2014.

Autor: Virna Baraba

Full immersion nella lingua e cultura italiane

HRT logo

HRT logo

Foto: HRT / HRT

I mesi di ottobre e novembre nonche’ l’inizio di dicembre saranno caratterizzati da numerosi eventi culturali promossi dal Consolato generale d’Italia a Fiume in collaborazione con l'Unione Italiana e l'Universita' popolare di Trieste e numerose istituzioni croate. I vari appuntamenti sono stati illustrati oggi in sede di conferenza stampa.

E’ stato il Console generale d’Italia a Fiume Renato Cianfarani, affiancato dai rappresentanti delle istituzioni coorganizzatrici dei vari appuntamenti culturali, ad illustrare dettagliatamente quanto verra’ proposto prossimamente a Fiume, Abbazia, Lussinpiccolo e Pisino. Appuntamenti che si inquadrano nella 14.esima edizione della Settimana della lingua italiana nel mondo e che verranno organizzati in occasione del semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano.

Si partira’ lunedi’ prossimo, 13 ottobre quando a Fiume prendera’ il via la Settimana della lingua italiana nel mondo e quando nel capoluogo quarnerino fara’ ritorno il cantautore romano Simone Cristicchi. Questa volta non riproporra’ Magazzino 18 bensi’ dara’ vita ad uno spettacolo interattivo incentrato sulle sue esperienze di cantante e musicista e non manchera’ di coinvolgere il pubblico. L’appuntamento avra’ luogo alla Casa di cultura a Sušak con inizio alle 19.

Cristicchi il giorno dopo inaugurera’ ufficialmente l’anno accademico del Dipartimento di italianistica della Facolta’ di lettere e filosofia a Fiume. Il Consolato generale d’Italia a Fiume, in collaborazione con l’Universita’ popolare di Trieste, indice un concorso per gli studenti dell’ultimo anno delle scuole medie superiori operanti a Fiume e in Istria dal titolo L’arte: strumento di pace?. Per la redazione degli elaborati i ragazzi potranno prendere spunto dall’incontro con Cristicchi che trattera’ delle sue esperienze artistiche e letterarie dimostrando come attraverso la musica e il teatro si possano affrontare temi ed argomenti che costituiscono il nostro quotidiano e la nostra storia per meglio comprenderli e per valutarli con altri occhi.

Tra gli appuntamenti culturali che si avranno prossimamente a Fiume e dintorni, da segnalare la tavola rotonda dedicata all’editoria fiumana nel XIX secolo che si avra’ martedi’ prossimo, 14 ottobre nella sala di lettura a Tersatto quando si avra’ modo di prendere visione della copia del primo giornale uscito a Fiume nel 1813: Le notizie del giorno. Si tratta di un’iniziativa nata in collaborazione con la Societa’ di studi fiumani con sede a Roma che custodisce l’unica copia del giornale e il numero 6.

Citiamo ancora alcuni appuntamenti, come ad esempio, la presentazione dell’Antologia delle opere premiate al concorso d’arte e di cultura Istria Nobilissima 2013, le celebrazioni del centenario della nascita del campione olimpico ammiraglio Agostino Straulino che si avranno a Lussinpiccolo, lo spettacolo Le fatiche di Pseudolus messo in scena dal Dramma Italiano del Teatro Ivan Zajc di Fiume e il concerto dei pianisti Bruno Canino e Antonio Ballista, offerto dall’Ambasciata d’Italia a Zagabria e dall’Istituto italiano di cultura in occasione dell’Invest forum che si terra’ ad Abbazia il 6 e il 7 novembre e che vedra’ quale paese partner l’Italia. Sara’ questa un’ottima occasione per presentare ai potenziali investitori italiani una sessantina di progetti riguardanti la Contea litoraneo-montana del valore complessivo di 60 miliardi di kune.